Le Stan Smith: Una Storia di Successo nel Tempo

172 views Leave a comment

Comode, resistenti ed adatte ad ogni look: le Stan Smith sono decisamente un modello di scarpe iconico, che ha attraversato intere generazioni e che continuerà a farlo. Ce ne sono in giro ben 23 milioni secondo le stime. Ottime sotto la tuta per una giornata comoda o perfette anche con un look più elegante per smorzarlo, si adattano anche sotto alle gonne e ai vestitini, soprattutto se bianche e ben pulite.

La Nascita delle Stan Smith: L’Isprazione di Stan Smith

Colui che ha dato il nome all’iconico marchio si chiama proprio Stan Smith e, parlando di una partita di tennis che ha perso, ha detto che il nervoso maggiore non l’ha avuto per la perdita in sé e per sé, quanto più per il fatto che il suo avversario indossava un paio delle sue scarpe. Ecco perché le scarpe dell’Adidas si chiamano come lui e qual è la loro storia.

Stan Smith è un ex tennista statunitense e un allenatore di tennis che, nella sua carriera, ha ottenuto enormi riconoscimenti. Nel 1971 raggiunge la quota di quattro finali dello Slam, due in singolo e due in doppio. L’anno successivo arriva poi nella finale di Wimbledon, vincendo nel singolo ma perdendo nel doppio e, dopo aver raggiunto nel 1978 tre finali consecutive agli US Open, nel 1987 viene inserito nella International Tennis Hall of Fame.

L’Invenzione delle Stan Smith: Dal Modello Haillet all’Omaggio a Stan Smith

Nel 1971, Adidas era lo sponsor tecnico del tennista statunitense e, in occasione di un torneo, gli propose di indossare un nuovo modello di scarpe chiamato Haillet, dedicate al tennista Robert Haillet. Nel 2011, a quarant’anni dall’invenzione del modello Haillet, proprio in onore di Stan Smith l’Adidas rilanciò questo modello sul mercato intitolandolo a lui: sulla linguetta, al posto del logo distintivo, c’è inciso il volto del tennista statunitense.

Lo Stile e il Successo delle Stan Smith: Un’icona che si Rinnova

Nel caso delle Adidas Stan Smith, a differenza delle classiche tre strisce identificative, ci sono tre righe di buchi, per far circolare l’aria. Tanto fu il successo che nel 2014 sono state rilanciate: oggi, però, sono usate più come scarpe da tutti i giorni che come scarpe per lo sport.

In conclusione, le Stan Smith rappresentano un’icona senza tempo, nata dalla passione e dall’esperienza di Stan Smith nel mondo del tennis. Queste scarpe hanno attraversato generazioni, rimanendo popolari grazie al loro stile versatile e alla comodità che offrono. Che sia per una giornata informale o per completare un outfit più elegante, le Stan Smith continueranno a essere un punto di riferimento nel mondo delle calzature.

Author Bio

Redazione

No Description or Default Description Here

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento