Le Nike Cortez premium: uno stile retrò per delle sneaker instant classic

208 views Leave a comment

La Nike Cortez Premium è una sneaker che aspira a diventare non solo un punto di riferimento del tuo guardaroba, ma una scarpa destinata a durare per tutta la vita. Il motivo? Si tratta di una calzatura dal design classico con una struttura lussuosa, molto più robusta e regale rispetto al modello standard.

Un classico reinventato

Siamo al cospetto delle classiche Nike Cortez, realizzate non solo con un materiale pregiato che le protegge dagli agenti atmosferici, ma anche con una suola di colore anticato capace di impedirne l’ingiallimento nel corso degli anni. Si tratta dell’ultima uscita di un modello che ha avuto un 2023 davvero molto ricco: negli ultimi mesi abbiamo ammirato le Nike Cortez Black White, le Supersonic, le Kill Bill o le Nike Cortez de Clot.

Eleganza senza tempo

La sneaker mantiene la sua estetica pulita ed elegante, facile da indossare su diversi outfit. La Nike Cortez si presenta in una combinazione di colori nero, vela e alabastro ed è realizzata con tomaie in pelle pregiata. Grazie all’utilizzo di pelle liscia e ruvida, presenta diversi dettagli interessanti, mentre i materiali in mesh conferiscono alla scarpa il massimo del comfort.

Storia e origine

Progettata originariamente nel 1968, la Cortez ha fatto il suo debutto ufficiale durante le Olimpiadi di Monaco del 1972, quando è stata presentata come la runner ideale per le lunghe distanze e fu indossata dai migliori maratoneti del pianeta. In virtù di tale peculiarità, le Nike Cortez sono passate alla storia come le “sneaker più comode di sempre”, appellativo confermato dall’enorme numero di esemplari venduti nel ventennio che va dagli anni Settanta agli anni Novanta. L’ironia è che le Cortez non avevano originariamente questo nome…

L’origine del nome “Cortez”

Quando Bill Bowerman, cofondatore di Nike e artefice dell’introduzione del jogging negli Stati Uniti, progettò questo modello, lo chiamò Corsair. Nike Inc. non esisteva ancora e l’azienda di Bill Bowerman si chiamava Blue Ribbon. Le scarpe furono progettate per garantire il massimo comfort ai corridori, grazie a un’applicazione alla suola e alla protezione per il tallone d’Achille.

Una storia intrecciata con le gang di Los Angeles

Da dove deriva il nome Cortez e perché la sneaker che oggi celebra 45 anni, è una delle presenze più assidue nel cinema e nella street culture?

Il motivo è da ricercare in due elementi interconnessi: Los Angeles e le gang di strada. Infatti, prima della sua uscita ufficiale, alcune delle gang più famose e famigerate di Los Angeles hanno iniziato a utilizzare le Corsair. Bowerman decise così, vista l’alta percentuale di latinos nelle strade di Los Angeles, di chiamarle Cortez e di iniziare a venderle come le prime trainer contrassegnate dallo swoosh. Nelle strade di Los Angeles si sviluppò una sorta di codice segreto legato ai colori dello swoosh stesso: averne uno nero o rosso poteva salvarti la vita o, al contrario, ucciderti. Il passaggio a Hollywood fu guidato dall’hip hop e, in particolare, dagli NWA.

Icona del cinema e della cultura pop

Negli stessi anni in cui guadagnava popolarità tra le strade di Los Angeles, le Cortez investirono nel business cittadino più redditizio: Hollywood. Solo nella prima metà degli anni ’80, iniziarono a comparire nei progetti più emblematici della cultura pop: Karate Kid, Seinfeld e Forrest Gump.

Prezzo e disponibilità

Le Nike Cortez Premium Black and Sail saranno in vendita da giovedì 9 novembre al prezzo di 109,99 euro, sul sito internet ufficiale di Nike.

Non perdere l’opportunità di possedere un’icona di stile che unisce eleganza, storia e durabilità, le Nike Cortez Premium sono pronte per essere parte del tuo guardaroba.

Author Bio

Redazione

No Description or Default Description Here

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento