Ferragamo Story

110 views Leave a comment

Come si fa a capire qual è la scarpa giusta? A spiegarlo è Salvatore Ferragamo, presidente della Salvatore Ferragamo: “La scarpa giusta è quella bella allo specchio e comoda i piedi”. Può sembrare una definizione semplice ma in questa frase passa la storia di un marchio storico e la ricerca e l’inventiva di chi ogni giorno lavora per ottenere questo obiettivo di perfezione. La storia dell’azienda di famiglia parte anche da qui per diventare una vera multinazionale dello stile. E un pizzico di questa storia la si può apprendere  visitando la mostra “Equilibrium”, allestita nel palazzo della Meridiana di Genova, dove si può vedere il lavoro la genialità del padre. La mostra sarà visitabile fino al 13 dicembre e potete trovare tutte le info quiDalla scarpa fatta con la carta delle caramelle a quella “invisibile” con la lenza della canna da pesca, fino ai brevetti più importanti, la zeppa e, sopratutto, il supporto in ferro che sostiene perfettamente l’arco del piede. “Quando mio padre non riusciva a trovare il pellame, perché erano tempi difficili – spiega Ferragamo – prese la carta delle caramelle, che stava mangiando al cinema e, intrecciandole con un filo di cotone fece una scarpa multicolore, di grande successo”. In mostra anche la storica zeppa di sughero, che esprime una grande leggerezza, e eleganza,me poi le scarpe fatte con la lenza da pesca. “Questa, che vinse il premio Chanel nel 1947, la chiamo’ invisibile – conclude Ferragamo – perché grazie a questo materiale la suola sembra sostenuta dal nulla”.

Author Bio

Redazione

No Description or Default Description Here

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento