Balenciaga: storia del “maestro di tutti noi”

143 views Leave a comment

Cristobal-BalenciagaLa maison di moda Belenciaga nasce dal genio creativo di Cristòbal Belenciaga, nato nel lontano 1895, che dedicò la sua vita a vestire il corpo con geometrie morbide ed eleganti.

A soli 20 anni aprì la prima maison di alta moda a San Sébastien, per poi trasferirsi allo scoppio della guerra civile, a Parigi, dove riuscì a far apprezzare all’elitè parigina le sue creazioni espressione di un’eleganza raffinata, una maniacale precisione e un’ incredibile innovazione.

Negli anni 50 inventò il Gazar un tessuto perfetto per creare volumi e abiti da sera.

Un maestro nel taglio e nella precisione, Coco Chanel disse di lui “Solo Belenciaga è un vero couturier” e così Christian Dior che lo definì il couturier dei couturier, il maestro di tutti noi“.

La sua scomparsa nel 1972 lasciò un grande vuoto nel mondo della moda e nella maison Belenciaga, che dopo una breve gestione nelle mani dei nipoti, passò a Jacques Bogart.

Nel 2001 l’azienda fu acquistata da Gucci ed oggi, interpretando in chiave moderna l’eredità storica, il brand viene accomunato ai concetti di eccesso e sperimentazione.

Le sue calzature sono frutto di grandi studi di architettura e stupiscono con forme e colori sulle passerelle. Esuberanti, dai materiali eccentrici e colori scintillanti, le scarpe Belenciaga sono simbolo di un design futuristico e moderno.

Author Bio

Redazione

No Description or Default Description Here

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento