Le espadrillas: un perfetto connubio tra naturale e glamour

74 views Leave a comment

ScarpeMagazine-espradilla-castaner4Naturali, leggere, bohemienne, glamour e democratiche: negli ultimi anni le espadrillas tornano prepotentemente alla ribalta, dai modelli più semplici a quelli maggiormente personalizzati e creativi.

Sono fatte di “sparto”, pianta perenne che nasce e cresce sulle coste mediterranee; il loro nome Espardenya (da cui espadrillas in spagnolo ed espadrilles in francese) deriva proprio da questa pianta che viene utilizzata per la sua resistenza e per la flessibilità.

Probabilmente il brand più famoso in Spagna e nel mondo che le produce sin dal 1927 è Castaner: negli anni ’60 infatti Lorenzo Castañer e sua moglie Isabel, assumono la direzione dell’azienda e trasformano le espadrillas in una calzatura di moda, riuscendo letteralmente a metterle ai piedi di quelle donne diventate icone di eleganza in quegli anni: Grace Kelly, Brigitte Bardot, Jacqueline Kennedy.

Ma è nel decennio successivo che l’azienda arriva a un vero e proprio punto di svolta: a Parigi i due coniugi conoscono Yves Saint Laurent che commissiona loro una espadrillas con la zeppa, dando spazio alla fantasia e alla creatività con stampe e tessuti alternativi al cotone.

Le espadrillas diventano la scarpa icona del decennio, arrivando fino ad oggi mutando forma continuamente ma mantenendo le caratteristiche originarie di una calzatura comoda, fresca, naturale e cool allo stesso tempo e diventando un must del guardaroba estivo.

Clicca per sfogliare le immagini

Author Bio

Redazione

No Description or Default Description Here

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento