Il trekking si fa glamour? Con Ganni si fa solo goffo!

269 views Leave a comment

Questa calzatura di Ganni vorrebbe portare lo stile da trekking a essere glamour, ma il risultato decisamente non è quello sperato
Ganni con questo stivaletto non è infatti riuscito nell’impresa in cui sono invece riusciti altri marchi, in primis Timberland che con il suo stivaletto iconico è diventato un must have invernale per tutte le amanti del look casual.
Anziché cercare di ridurre al minimo la goffaggine che una scarpa da trekking porta con sé – come invece ha saputo fare Timberland costruendo una tomaia il più aderente e il più minimale possibile – Ganni ha riempito una tomaia dalla silhouette già ingombrante di troppi elementi, i lacci di un colore diverso e il gambale in suede nero. In questo modo rinuncia definitivamente a quel minimalismo che invece ha contribuito a determinare il successo delle Timberland.
Il risultato è una scarpa che sembra funzionale e basta, senza curarsi dell’estetica, di quelle che tiriamo fuori impolverate dagli armadi dopo che ci hanno avvisato all’ultimo di una scampagnata in montagna.
Non si mette in dubbio la funzionalità e il calore di questo scarponcino, dato anche dall’interno in lana, però affermare che “il trekking scala il glamour” è troppo. 
Montagna sì. Città? Decisamente no!  

 

Author Bio

Redazione

No Description or Default Description Here

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento