Lo SkatePark “The Spot” di Ostia ha ospitato per la terza volta la selezione azzurra di Skate

0 views Leave a comment

La Nazionale Italiana di Skateboard sbarca per la terza volta al “The Spot“, lo Skatepark di Ostia situato in Via N.S. di Bonaria 13: una situazione difficile, quella del litorale Romano, ma che la struttura sta aiutando a progredire con la forza d’animo e la passione per lo sport.

Così Ostia diventa un punto cardine dello SkateBoarding per tutta la nostra nazione e non solo, visto che il The Spot ha ospitato anche le nazionali di Spagna e Germania, come ci tiene a ricordare William Zanchelli: “Ostia è diventata come un punto di riferimento per la scena dello skateboard nazionale ed internazionale. Avere per la terza volta i ragazzi della Nazionale Italiana ci riempie di orgoglio, anche per la loro grande disponibilità nell’aiutare i ragazzi ed appassionati che frequentano lo Skate Park

Insomma, un vero e proprio tempio dello skateboard e di tutti gli sport che necessitano delle “vasche” e degli half-pipe per poter effettuare le acrobazie come le bmx, i roller e addirittura le sedie a rotelle, nella disciplina del WCMX (Wheel Chair Motocross)

 

La struttura del The Spot è unica nel nostro paese e noi veniamo appositamente qui proprio per la sua conformazione – spiega Daniele Galli, commissario tecnico della sezione Park della Nazionale Italiana di Skate – visto che rispecchia le misure che vengono usate nei maggiori tornei internazionali, in cui possiamo prepararci per le gare di maggior rilievo

Una grande opportunità per Ostia, che da due anni rivede lo SkatePark in funzione ed in grande spolvero come si evince anche dalle parole di Andrea Casasanta, atleta della selezione azzurra di Skateboard: “Ho partecipato a svariate competizioni a livello mondiale, come quelle di Youtour e gare internazionali di World Skate: per me che sono di Ostia, il The Spot è una grandissima opportunità che mi permette di allenarmi a casa mia come se fossi nei park di altissimo livello, e che mi concederà sicuramente di togliermi delle grandissime soddisfazioni”.

You must be logged in to post a comment Login

Lascia una risposta