Modelli eleganti e casual, stivaletti a calza, décolleté femminili, anfibi a stampa floreale. Ecco cosa propone la Maison Louis Vuitton!

0 views Leave a comment

Un’attenta e accurata selezione di calzature da donna, perfetta per qualsiasi occasione; dalle sneakers stravaganti ed eccentriche, alla classicità senza tempo delle décolleté. Le scarpe firmate Louis Vuitton riescono a dare un quid in più a qualsiasi outfit.

Per la prossima stagione Louis Vuitton propone vari modelli di décolleté, dai classici ai modelli con il cinturino o aperti sul tallone con il logo della Maison e brillanti intorno. Sono presenti, all’interno della collezione, le Slingback con la punta squadrata con il dettaglio metallico con il monogramma del marchio; una delle novità sono le décolleté con i lacci per un abbinamento casual.

 

scarpe-louis-vuitton-ai-9-1000-4

 

Il modello di riferimento per le décolleté sono le Urban Twist, moderna ed estremamente femminile, abbina la pelle di vitello bianca ad una punta in metallo argento, impreziosito dal logo della Maison LV Circle inciso. Il modello presenta delle linee essenziali abbinata all’eleganza del tacco sottile a spillo.

 

louis-vuitton--AHSQ4JTX02_PM2_Front view

 

Per quanto riguarda gli stivaletti, la collezione autunno inverno prevede modelli casual ed eleganti, con tacchi, modelli a calza e anfibi con stampa floreale. Lo stivaletto Silhouette dal design a calza, proposto in una versione in tessuto elastico nero, con un tocco iconico, grazie alla firma di Louis Vuitton bianca ricamata sul lato della scarpa; il particolare di questa scarpa è il tacco nero, effetto lucido a forma di fiore monogram.

 

scarpe-louis-vuitton-ai-9-1000-6

Un altro modello che caratterizza questa collezione di Louis Vuitton sono le Mule Madeleine, realizzate in pelle di capretto scamosciata, un modello femminile dal tacco alto e sottile. Il listino centrale è decorato dall’elemento gioiello con il logo LV Circle con cristalli Swarovski che spiccano sulla texture vellutata della pelle.

 

 

 

 

 

You must be logged in to post a comment Login

Lascia una risposta