Se le puoi sognare, le puoi avere

0 views Leave a comment

Quante volte abbiamo sognato di essere delle principesse come quelle della Disney? La Bella addormentata, Cenerentola, Biancaneve, Pocahontas, Mulan, Ariel e molte altre ancora; ognuna di noi ha a cuore almeno una delle tante protagoniste delle favole. Sono state eroine che hanno ispirato non solo le bambine di tutti i tempi, ma anche molti stilisti, i quali vi faranno tornare un po’ indietro nel tempo con le loro creazioni in tema di scarpe. Potrete scegliere due modelli principali: sneakers o décolleté a seconda della vostra personalità e se siete più per i modelli flat o per i tacchi.  

Le sneakers ispirate alle principesse Disney raccontano le diverse favole attraverso la riproduzione di alcune scene madri che le ricordano. Sono perfette per un look casual con jeans e giacca di pelle ma anche da portare con un mini dress a tinta unita, così da dare risalto al vostro bijoux. I modelli di TOMS sono disegnate interamente a mano.

Screenshot-2017-10-23 Scarpe delle principesse Disney i modelli che avete sempre sognato(11) Screenshot-2017-10-23 Scarpe delle principesse Disney i modelli che avete sempre sognato(10)

Se preferite, ai modelli flat, tacchi vertiginosi avete ampia scelta. Ad esempio ci sono modelli che contengono un mix di estro, sensualità e gusto retrò, con riferimenti espliciti alle nostre favole dell’infanzia. Di certo con queste scarpe non passerete inosservate! Riuscireste ad indossarle?

Screenshot-2017-10-23 Scarpe delle principesse Disney i modelli che avete sempre sognato(5)

Tuttavia se non siete ragazze/donne così eccentriche e le scarpe di cui sopra non fanno al caso vostro, non disperate. C’è un’opportunità davvero interessante ed innovativa. Potete infatti personalizzare la suola a seconda della vostra principess del cuore, magari su una décolleté con un po’ di plateau per slanciare la figura.

Screenshot-2017-10-23 Scarpe delle principesse Disney i modelli che avete sempre sognato(7)

Sbizzarritevi!

You must be logged in to post a comment Login

Lascia una risposta