TUTTI PAZZI PER LE SOLETTE BLU DEL PRINCIPE HENRY

0 views Leave a comment

Harry_ScarpeMagazineAvete mai visto prima d’ora un paio di scarpe dalle suole blu elettrico ai piedi del membro di una casa reale?

Be’, c’è sempre una prima volta. E l’irruento e scapestrato principino Henry, non estraneo a gesti e comportamenti che infrangono spudoratamente i rigidi cerimoniali della Royal Family (nonché le più elementari regole del mero decoro) non si è lasciato sfuggire l’occasione per proporsi come iniziatore del nuovo fenomeno.

Non più tardi di lunedì scorso, l’imponderabile: l’eccentrico giovanotto viene avvistato a Londra, dove si era recato (insieme al fratello, il principe William con consorte, la duchessa di Cambridge, al seguito) per un evento di beneficienza promosso dal gruppo di volontariato Heads Together, da due giornalisti del Daily Mail che notano ai suoi piedi un paio di scarpe in pelle scamosciata con lavorazione broad dalle suole blu elettrico. La scelta delle insolite calzature, firmate Cole Haan, ha fatto esclamare ai due testimoni della carta stampata aggettivi come “audace” e “precursore della moda”. Ma, se analizziamo meglio l’episodio, scopriamo che la scelta di indossare scarpe dal taglio classico e dal colore appena un po’ diverso dal solito altro non è che un omaggio alla charity organizzatrice dell’evento: il blu cielo è infatti il colore non ufficiale dell’organizzazione Heads Together. Per il resto, quello di Henry era un normalissimo completo da principe in pubblico, composto di blazer blu, camicia bianca, pantaloni azzurro navy e cintura marrone. E francamente, il fatto che un uomo che ha finora passato la sua giovane vita a vestirsi appositamente per ritrovarsi davanti gli obiettivi dei paparazzi abbia abbinato una cintura color cuoio a delle scarpe nere dovrebbe destare più scalpore di un paio di semplici suole blu.

Un gesto, quello di Henry, che esprime rispetto e solidarietà verso un’associazione di volontariato intenta a far del bene in tutto il mondo e che riabilita agli occhi dell’opinione pubblica il blasonato rampollo.

Questa sì che è nobiltà.

You must be logged in to post a comment Login

Lascia una risposta