Dal Portogallo arrivano le scarpe biodegradabili e vegane

0 views Leave a comment

Un giovane imprenditore portoghese ha dato il via alla produzione di scarpe biodegradabili e vegane. L’idea rivoluzionaria è nata dalla sua esperienza all’interno del calzaturificio di famiglia. Osservando il lavoro svolto all’interno dell’azienda, era rimasto impressionato dalla produzione di una grande quantità di materiale di scarto e inquinante, in tutte le fasi del processo di creazione delle calzature.
Da quest’osservazione è nata l’idea di creare scarpe a basso impatto ambientale e addirittura biodegradabili. Adesso Ultashoes produce basando il proprio lavoro sui concetti di UpCycling, un nuovo modo di pensare al riciclo, per cui si utilizzano materiali di scarto, destinati ad essere gettati via, per creare nuovi oggetti dal valore maggiore del materiale originale, di Vegan e di KM Zero. I materiali utilizzati, sughero, pelle, gomma, cotone e microfibra, sono riciclati (per le suole scure, ad esempio, si utilizza la gomma dei vecchi pneumatici) e provengono esclusivamente dalle cittadine vicine. Da questo nuovo modo di pensare alla produzione di calzature, sono nate tre linee, Ultrabio, con scarpe biodegradabili al 100%, le Ultravegan, 100% vegane, e le UpCycled, realizzate coi materiali di riciclo e di scarto delle normali produzioni.
Una buona idea di business, che si rivela essere anche una grande idea per la salvaguardia dell’ambiente.

scarpe vegan

 

You must be logged in to post a comment Login

Lascia una risposta