I meravigliosi sandali Capresi…tendenza e tradizione

0 views Leave a comment

 

 

ca

 

 

Meta turistica per eccellenza e definita come uno dei luoghi più pittoreschi d’Italia è l’Isola di Capri. Un’isola stupenda, un mix di storia, natura e mondanità che porta con sé e ci ricorda la tradizione e la bellezza di paesaggi unici. Definita come un mito senza eguali e tra le isole più incantevoli dove trascorrere una vacanza, questo splendido luogo è apprezzato e visto con molta ammirazione, non solo dai turisti provenienti da tutto il mondo, ma anche e soprattutto da tutti i “patiti per le calzature“. Chi di voi oggi non conosce i bellissimi sandali capresi, personalizzabili in ogni dettaglio e sempre di grande tendenza?sandali

Bene, questi non sono solamente un gioiello super chic da indossare ma portano con sé una lunga storia.

Il sandalo, da sempre considerato principale calzatura di tutti i popoli del Mediterraneo, a Capri è stato sin dal passato concepito come un vero “mito“.

La storia narra che fu proprio Tiberio, Imperatore che scelse l’isola come sua dimora, a girare per le strade indossando dei sandali con una suola rigida e delle strisce che avvolgevano le caviglie.

Con il passare degli anni nacquero tantissime botteghe di artigiani che, di anno in anno, hanno affinato le loro tecniche e reso il loro design unico e inconfondibile. Discostandosi sempre più dalle origini, ossia da semplici suole rigide con strisce di cuoio utilizzate solo per tenere fermo il piede, oggi questo tipo di calzatura è proposta e arricchita con sfumature d’oro, argento, o in generale, realizzata in qualsiasi tinta o decorazione.

È la moda e le sue esigenze che hanno portato anche questi storici artigiani ad aggiungere elementi e proporre collezioni sempre più stravaganti, modificando e aggiungendo varianti nell’altezza del tacco, zeppe, tomaie decorate con temi floreali o veri e propri schizzi disegnati nella pianta interna della scarpa, pensata per sottolineare l’unicità e l’artigianalità del tutto.sandalo_sitoIlsandalo-k1UB--1280x960@Produzione

You must be logged in to post a comment Login

Lascia una risposta