8 trucchi per sopravvivere sui tacchi

0 views Leave a comment

Stai per affrontare una giornata intera su uno stiletto e ti stai chiedendo come riuscirai a sopravvivere sui tacchi?

Immagina che sul tuo calendario ci sia una giornata dedicata ad un evento speciale, una presentazione di lavoro, la visita di un capo, la visita ad un cliente, una fiera, un matrimonio; insomma, un’occasione in cui è necessario sollevarsi di qualche centimetro da terra e dovrai farlo per più di poche ore.

Sarai capace di sopravvivere sui tacchi una giornata intera?

Ti avevamo già dato qualche utilissimo consiglio in questo articolo, ora vogliamo offrirti 8 trucchi che potrai applicare a partire da 10 giorni prima dell’evento.

1. RISUOLA LE SCARPE

Ogni nuova scarpa va immediatamente risuolata e vanno cambiati i tacchi, sostituendo i tacchi in plastica con quelli in gomma. Questa operazione ti garantirà maggiore sicurezza e stabilità, che vuol dire: eleganza e sensualità!

2. NON STRESSARE I PIEDI FINO AL GRANDE GIORNO

Alcune scarpe sollecitano eccessivamente i piedi facendoli stancare e questo ti farà arrivare al fatidico giorno con i piedi stressati.

Quali sono le scarpe da evitare?

  • Scarpe senza plateau
  • ciabatte
  • ballerine raso terra

Quali sono invece le scarpe che faranno riposare le tue gambe e i tuoi piedi? 

  • Scarpe a pianta larga
  • Scarpe con plateau
  • Tacchi medi (3/5/7 cm), a seconda di come siete abituate

3. INDOSSA LE SCARPE DEL GRANDE GIORNO OGNI SERA PER 10 MINUTI

La prima cosa da fare per capire se riuscirai a sopravvivere sui tacchi, è indossare le scarpe del grande giorno 10 minuti ogni sera.

Questa pratica serve innanzi tutto a verificare che la scarpa e il piede vadano d’accordo, infatti tutti i piedi sono diversi, mentre tutte le scarpe sono standard. Comprendere da subito i difetti della scarpa ti permette di correre ai rimedi per tempo e correggere i difetti, evitando così una causa di dolore durante il grande giorno.

4. IDRATA OGNI SERA I PIEDI CON UNA CREMA

Una delle ragioni per la quale i piedi fanno male, è che sono secchi. Utilizzare una crema idratante e nutriente tutte le sere prima di andare a dormire serve ad ammorbidirli, riducendo così un’altra causa di dolore il grande giorno. Per un effetto strong, utilizzare i calzini per tenere i piedi al caldo facilitando l’assorbimento dei nutrienti.

5. RIATTIVA LA CIRCOLAZIONE

I tacchi affaticano le gambe e procurano gonfiore. Nei giorni precedenti al grande evento è utile stimolare la circolazione di piedi e gambe alternando acqua fredda e acqua calda per 5 minuti, meglio se tutti i giorni.

6. PEDILUVIO

5 giorni prima dell’evento e il giorno prima dell’evento, fai un pediluvio con bicarbonato, poi utilizza una pietra pomice sulle parti del piede più dure e infine idrata i piedi con una crema. Attenzione però a non grattare troppo, altrimenti il dolore lo provochi.

7. FAI DEGLI ESERCIZI

Sopravvivere sui tacchi è una questione di allenamento, quindi diventa necessario allenarsi con esercizi per piedi, caviglie e gambe. Non tenere fermi piedi e caviglie, muovili, massaggiali e stimolali a posizioni nuove, allena le gambe e tienile attive anche grazie alla circolazione sanguigna.

8. SCARPE DI RICAMBIO (Sì, MA CON TACCO!)

Bene, siamo arrivate al grande giorno, tutto è pronto e la tentazione di prendere un paio di scarpe di ricambio è difficile da ignorare. Ok, le scarpe di ricambio sono concesse, ma sopravvivere sui tacchi vuol dire SUI TACCHI! Quindi NO a ciabatte e ballerine, Sì a tacchi più bassi e pianta larga, altrimenti meglio scalza!

Dopo tante ore sui tacchi, piedi e gambe si gonfiano, quindi cambiare scarpe è molto piacevole, ma le nuove scarpe devono avere lo scopo di alleviare il dolore su alcuni punti e permettere ai piedi di riposarsi, ciabatte e ballerine non sono la migliore soluzione e oltretutto non ti rendono bella e sensuale come può fare un tacco!

Ora tocca a te sperimentare, sopravvivere sui tacchi è possibile, se sai come fare!

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓