Marco Proietti: la sensualità parte dall’anima

0 views Leave a comment

Nell’Olimpo degli shoes designer, si sta facendo strada con passo velocissimo Marco Proiettidi cui vi abbiamo già parlato nel 2015, un anno dopo che è nato il suo brand. Oggi Marco – le cui calzature sono distribuite a Parigi, Cannes, Saint Tropez, Dubai, Doha, New York e Zurigo – è molto più che un artista emergente, come testimonia anche la recente intervista pubblicata su Vogue, in cui uno dei concetti più interessanti che viene fuori è indubbiamente l’intenzione di vestire l’anima più che il corpo. Emerge infatti che il punto di partenza di Marco è la personalità della donna, e che la scarpa deve essere un modo per esprimere come lei si sente dentro. Marco Proietti sa che gioco di sensualità messo in campo dalla donna è più cerebrale che corporeo, e questa è una consapevolezza davvero importante per ripartire da un concetto di stile legato all’essere e non all’apparire, per dare sostanza all’idea ormai consolidata che la sicurezza in sé, la personalità, il portamento, il “come si indossa” sono gli elementi che effettivamente più contano nell’aspetto di una donna; che l’esteriorità è legata all’interiorità molto più di quanto siamo portati a credere abitualmente.

Sfoglia la gallery per vedere le ultime creazioni di Marco Proietti Design!

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓