I segreti del mito Coco Chanel

0 views Leave a comment

Gabriel Bonheur Chanel, in arte Coco Chanel, è  una delle più grandi stiliste di moda della storia che rivoluzionò il concetto stesso di moda e femminilità. Nel 1909 aprì la sua prima boutique in Francia al pian terreno degli appartamenti Balsan di Parigi, dando inizio ad uno dei più grandi imperi della moda.

coco-chanel-portrait

 

Dopo aver liberato  le donne da corsetti e impalcature per cappelli, donando loro abiti comodi e semplici nelle linee per intraprendere una vita quotidiana dinamica e creato il primo profumo, il famoso Chanel N. 5, negli anni sessanta debuttò il sandalo bicolore, disegnato da Chanel e realizzato dal calzolaio francese André Massaro.

 

« La nuova scarpina di Cenerentola», così fu definita dalla stampa internazionale, ricordavano l’eleganza di una décolléte, aperta. Coco Chanel che già usava per sé le scarpe bicolori maschili (la Derby e la Richelieu), ebbe l’intuizione di trasferire il gioco bicolor nelle calzature femminili.

La scarpa dal tacco quadrato di 5 cm, tomaia beige, la punta  nera e cinturino sul tallone divennero « l’ultima frontiera dello chic». Il beige allungava la gamba, la punta nera accorciava il piede, il tallone scoperto donava sensualità.

04-50s-Massaros

Moltissime icone di quegli anni, fecero della scarpa bicolore il proprio tratto distintivo: Catherine Deneuve, Romy Schneider, Brigitte Bardot, Jane Fonda e Jeanne Moreau.

Il bicolore beige e nero divenne un segno di stile: «Si esce la mattina in beige e nero, si pranza in beige e nero, si va al cocktail in beige e nero. Si è eleganti da mattina a sera».

La calzatura Coco Chanel rispecchiava la filosofia della donna Chanel, semplice e pratica ma sensuale ed elegante.

Le scarpe completarono il suo look iconico di tubino nero, tailleur orlato di tweed e borsa trapuntata.

Ancora oggi continuano ad ispirare molti stilisti, come per Karl Lagerfeld che non ha mai smesso di modificarla per renderla adatta ai tempi. Per esempio, nel 1986 la trasforma in Ballerina, nel 1994 la trasforma in bianco e nero, nel 2005 ne fa una versione con la scarpa nera e la punta bianca, nel 2009 le trasforma in cuissardes che simulano i leggings, nel 2012 le regala un tacco a forma di cristallo di rocca, nel 2015 diventano Derbie.

La scarpa Coco Chanel ,60 anni di stile, è stata ed è ancora il must have del guardaroba di ogni donna.

Coco-Chanel-wearing-Chanel

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓