Ispirazione Make up per la collezione Autunno/Inverno 2016-2017 di Giannico!

0 views Leave a comment

Durante la Milano Fashion Week per l’Autunno Inverno 2016-2017 Giannico, il brand di shoewear del giovane fashion designer Nicolò Beretta, ha presentato una collezione da sogno ispirata alla trousse del make up.

Talento precoce coltivato grazie alla passione, e poi potenziato dalla famosa scuola di design del Central Saint Martins di Londra, Nicolò Beretta è riuscito a sfondare nel mondo delle calzature dopo la vittoria nel 2015 di Who is on next? nella categoria accessori, e a raccogliere consensi positivi dal mercato e dalla critica, trasponendo il gioco dadaista dall’arte al mondo della decorazione delle calzature.

Adesso le scarpe firmate Giannico sono già amatissime dalle celebs di tutto il mondo, e la loro suola verde sta diventando un vero e proprio segno di riconoscimento proprio come quella rossa di un altro marchio top, Christian Louboutin.

Con la collezione Autunno/Inverno 2016  la fonte d’ispirazione è dunque il make up , amato dalle donne tanto quanto le scarpe, per calzature  che sembrano nate per ammaliare e sedurre. I segreti di bellezza di ogni donna, dal lipstick all’ombretto fino al pennello per il fard e al fondotinta, a cui il geniale designer ha voluto rendere omaggio, diventano infatti i segni particolari di ogni scarpa , a partire dal singolare motivo della bocca applicata sullo scollo delle décolleté – tratto dominante nei decor di Giannico.

Proprio come il rituale del trucco, la collezione è concepita in quattro temi: occhi, viso, labbra e pennelli. Le scarpe pertanto sono decorate con i quattro elementi più distintivi di una trousse da trucco: OCCHI e quindi gli ombretti colorati, VISO con i fard, LABBRA e gli immancabili rossetti, ed i PENNELLI, strumenti essenziali per il trucco.

Décolleté, stivaletti, slipper, ballerine, in vernice o camoscio. Le punte di alcuni modelli di scarpe sia chiuse che sandali sono decorate da pennelli in crine o da portacipria! Pezzo cult della collezione, lo stivale cuissard con migliaia di Swarowski multicolore disposti come le cialde degli ombretti nelle palette dei make-up artist. Evergreen è la décolleté col tema della bocca, la scarpa Lola, in vernice, presente da quattro collezioni perché funziona bene nel mercato grazie alla sua versatilità.

Grande attenzione è stata riservata ai materiali, come il vetro scolpito, il pizzo degli stiletti e gli Swarovski, usati come punti luce per esaltare la calzatura. Ma anche ai dettagli: alcuni prodotti beauty vengono infatti riproposti fedelmente, come, ad esempio, i pennelli per il blush che sono celebrati con i dettagli in crine e diventano una parte essenziale e distintiva della scarpa, così come le palette degli  ombretti.

Per quanto riguarda la palette cromatica, si divide tra le tonalità del cipria, del nero, del giallo, del viola e del verde menta con sfumature pastello, soprattutto nella linea dedicata agli eyeshadow dove i cromatismi mirano a replicare la fantasia e la varietà di colori presenti proprio nella trousse delle donne.

Con scarpe così, d’impatto e d’effetto, sono sicura che nessuna donna, che ama qualche frivolezza essenziale nella vita, saprebbe mai resistere!

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓