Infradito spaziali

0 views Leave a comment

 

 

 

 

 

Scarpe_blahnik_spaceage

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

John Fluevog
John Fluevog

Cosa vi ricordano queste scarpe? Dal video di Space Oddity di David Bowie, a 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick, alle immagini di Neil Armstrong che tocca il suolo della luna, questi sandali sono di certo immediatamente associabili all’era spaziale. Non a caso le infradito in versione occidentale comparvero per la prima volta negli anni ’60, quando il mondo intero si inchinava di fronte alle incredibili scoperte e missioni nello spazio. Erano ispirati alle forme tecnologiche dell’era spaziale, ai suoi colori freddi e ai materiali super moderni.
Nella foto in alto, le Manolo Blahnik del 1992 hanno una fascia plastica che fa sembrare il piede quasi nudo e permette di concentrare l’attenzione sulle dita. 

marc-jacobs-infradito
Marc Jacobs

 

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓