Spazio al cuoio vegano!

0 views Leave a comment

Riuscire a realizzare scarpe, borse ed accessori con materiali resistenti e alternativi al cuoio è il sogno di molte persone, sempre più sensibili nei confronti degli animali. Il problema principale è che la qualità dei sostituti non sempre è all’altezza della pelle, e inoltre la loro origine è quasi sempre da materie plastiche, cosa che non aiuta la sostenibilità ambientale. Oggi però le cose forse potrebbero cambiare, grazie all’invenzione di una ricercatrice delle Filippine, Carmen Hijosa, che ha studiato le proprietà delle foglie di ananas per farne dei tessuti e soprattutto dei sostituti del cuoio. Dopo oltre vent’anni di ricerche, è riuscita a creare un prodotto efficace, ed è nata anche una società battezzata Ananas Anam, dedicata allo sviluppo del nuovo materiale. Quest’ultimo è stato denominato Piñatex, anche se sono stati in molti a soprannominarlo “cuoio vegano”. Ci sono ancora degli affinamenti da fare al materiale: per il momento viene messo in superficie uno strato non-biodegradabile, per assicurarne la durata nel tempo, ma si vorrebbe sostituirlo anch’esso con un materiale di origine naturale. Si tratta comunque di un materiale che potrebbe far risparmiare, basti pensare che per fare un metro quadro di Piñatex servono solo 16 ananas!

Senza titolo-1

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓