Viaggio Nell’America Latina Con Brian Atwood

0 views Leave a comment

Le donne che indosseranno i modelli della sua collezione Primavera/Estate 2016 avranno la sensazione di ballare sulle note vivaci tipiche dell’ovest del Messico suonate dai mariachi, parola di Brian Atwood, fondatore dell’omonimo brand di scarpe (vi abbiamo raccontato qui la sua storia).Scarpe_Magazine_Brian_Atwood_Messico2

Fare un viaggio non è un evento fuori dall’ordinario per un professionista affermato come Atwood ma quello in Messico ha avuto un sapore tutto speciale. Lo shoe designer americano, per metà messicano, ha deciso di esplorare quella terra alla scoperta delle proprie origini e della sua eredità culturale. L’ispirazione per questa collezione è nata tra la sosta a Tulum e quella ad Acapulco

L’idea è di celebrare la trScarpe_Magazine_Brian_Atwood_Messicoadizione e lo spirito messicani, un modo di raccontare il viaggio forse più intimo e personale delle foto che riempono il suo profilo Instagram.
Un ritorno alle radici per soddisfare la ricerca costante di nuovi orizzonti, territori inesplorati dello stile che rinnovino l’immagine del marchio.

Le silhouette classiche e quelle più all’avanguardia sono declinate in chiave etnica grazie ai disegni che riprendono i motivi maya e aztechiUna linea ricca di forme e di colori, spiccano quelli delle perline in rilievo, o organizzate in frange, sulla pelle scamosciata nera e blu dei sandali ankle strap e delle décolleté; Scarpe_Magazine_Brian_Atwood_Messico1mentre la freschezza di grandi fiori d’ibisco in chiffon di seta accompagna i cinturini delle open toe e delle zeppe. Il picco di originalità è la stampa caleidoscopica dei sandali platform ricavata dall’editing di una foto scattata dall’artista a una pila di sombreri .

Come i gruppi di mariachi che si esibiscono nei locali tipici messicani oltre oceano, anche le scarpe di Brian Atwood sanno raccontare la tradizione di un Paese che ha avuto il nome dal popolo azteco. Collezione meravigliosa per un brand con una crescita creativa continua.

Clicca sull’immagine per sfogliare la gallery!

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓