Quando la moda incontra il cinema: la collaborazione tra Sutor Mantellassi e Aaron Rose

0 views Leave a comment

Sutor Mantellassi, il brand di calzature artigianali deluxe torna a collaborare con il regista Aaron Rose, che molti di voi ricorderanno per essere uno dei maggiori esponenti del movimento Beautiful Losers, sul quale ha diretto l’omonimo documentario. Ciò che ne viene fuori è un progetto davvero particolare, dal nome Fade to Blue: tre cortometraggi che raccontano l’amore, la perdita e la redenzione: il protagonista, un uomo sfuggente che interagisce con diverse figure femminili, sembra giocare con i loro sentimenti. Tuttavia, alla fine – classico dei classici – torna dalla donna che ama davvero. Stilisticamente, Rose si è ispirato al cinema italiano degli anni ’60, ed è riuscito a gettare un ponte tra il proprio stile e la tradizione della maison ricreando colori saturi e vividi. L’intenzione iniziale era quella di tingere a mano i frame del film, proprio come le suole delle scarpe, ma poi non è stato possibile per questioni di tempistiche e budget. Rose ama la maison: «Le scarpe Sutor Mantellassi sono incredibili», racconta Rose. «Sono calzature realizzate a mano da sapienti artigiani con dettagli curatissimi.»

Goditi, con un video che racchiude tutti e tre gli atti, il magnifico Fade to Blue.

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓