Come indossare le scarpe basse quando la statura è piccola

0 views Leave a comment

Portare i tacchi ogni giorno, in ogni occasione non è sempre possibile, ma come fare a slanciarsi quando la statura non è dalla nostra parte e arriviamo a stento a toccare il metro e 60 cm?

Niente paura, non c’è bisogno di torturare piedi e caviglie e indossare i tacchi a spillo anche per andare a fare la spesa. Basta prendere degli accorgimenti di stile e il gioco è fatto. Vediamo insieme cosa fare.

Il segreto sta nella combinazione scarpe – vestiti.

Indossate un outfit che dona più visibilità alle gamba e slancia la figura. Un’ottima idea estiva è rappresentata dagli shorts, comodi e straordinariamente sexy, lasciano scoperte le gambe e le fanno sembrare più lunghe. Lo stesso discorso vale per le minigonne. Se vi piacciono i vestitini, optate sempre per quelli corti, con gonna sopra le ginocchia.

A questo tipo di outfit si possono abbinare anche scarpe nude look, perfette per creare un effetto ottico che slancia già a partire dalla caviglia. Ovviamente, per un effetto nude ottimale, si deve scegliere una tonalità di scarpe che combaci quanto il più possibile con la tonalità della nostra pelle. Quando la punta della scarpa è di un altro colore, l’effetto ottico di slancio ne risulta rafforzato.

Se volete indossare dei sandali, o dei gladiator, prediligete quelli i cui cinturini non superano di molto la caviglia.

 

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓