L’ELEGANZA DELL’ANFIBIO

0 views Leave a comment

Quello che conta non è cosa ma la firma che mettono ai piedi le celebrities. E così anche l’anfibio, stivaletto massiccio e militaresco per eccellenza, da sempre associato all’idea di aggressività e di trasgressione, simbolo imprescindibile della cultura punk, dark e underground e legato a mille situazioni fuorché ai bagliori e alle atmosfere ovattate delle passerelle, purché firmato acquista dignità di status symbol. E così, al Met Gala, la serata di raccolta fondi annuale per il Metropolitan Museum of Art’s Costume Institute di New York City, evento tra i più importanti della città e del fashion system organizzato in occasione dell’inaugurazione della mostra di moda annuale del museo, l’anfibio, noto al mondo come stompy boot, ha fatto il suo ingresso da assoluto protagonista. Singolare quanto “rigenerante” vederlo al posto delle solite scarpe stiletto, è stato il vero accessorio –sorpresa sul red carpet, dove Louis Vuitton ha attirato l’attenzione generale con i suoi stompy boots AW16, sfoggiati per l’occasione da Alicia Vikander, Michelle Williams e Selena Gomez. Perfetto interprete dell’impronta ribelle di questa stagione, lo stompy boot è stato il vero trend del Met Gala 2016, dove lo abbiamo visto nelle proposte di Balenciaga, Coach, Vetements, Rag and Bone, Carven, Prada, Mulberry, Marc Jacobs e, naturalmente, Louis Vuitton.

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓