Nature is taking over! Get ready for an exotic summer!

0 views Leave a comment

Spring-Summer 2016 Collection by Paloma Barcelò: la bellezza delle espadrillas,vertiginose o rasoterra.

Non lontano da Elche, cittadina fra Valencia e Alicante, il cui Palmeral – cioè un palmeto con centinaia di migliaia di palme – è diventato dal 2000 patrimonio dell’Unesco, troviamo la sede di un’azienda spagnola molto dinamica che ha uno stile basato sulla ricerca tecnica e dei materiali usati. Si tratta di Paloma Barcelò, un brand calzaturiero che, forte di una imbattibile lavorazione artigianale delle iconiche zapatos o più comunemente espadrillas, è riuscito a costruirsi una posizione sempre più consolidata dentro e fuori i confini spagnoli.

Sì, proprio le espadrillas: quelle opere di paglia intrecciata e tessuto, amate da artisti e star cinematografiche, che Yves Saint Laurent portò alla notorietà negli anni Settanta.

Deciso a raggiungere la perfezione della lavorazione della corda intrecciata, Manuel Barcelò, figlio ed erede aziendale del fondatore Manolo, dieci anni fa ha dato un nuovo assetto modernissimo alla maison. Consapevole delle capacità della propria azienda, ha infatti creato e lanciato il brand Paloma Barcelò, dedicandolo alla sua primogenita. In questo modo la sua creatività, fino a quel momento prestata al servizio dei più celebri marchi mondiali, avrebbe potuto finalmente trovare un metodo espressivo personale e autentico. Un marchio che, rivisitando i tradizionali modelli che attingono dalla più radicata tradizione ispanica secondo le ultime tendenze del momento, unisce il prestigio della classica lavorazione artigianale spagnola con i nuovi canoni di tendenza nella moda calzaturiera, dando così vita a prodotti davvero unici. Una fusione tra tradizione e innovazione, l’uso della corda e della lavorazione ad intreccio amalgamata ad un design creativo e all’ avanguardia per creare una calzatura dallo stile unico.

Una lunga storia , dunque, di passione e dedizione che ha portato alla nascita di un brand sinonimo di qualità e stile in Spagna e all’estero. Ogni articolo di Paloma Barcelò è infatti un incredibile pezzo di arte e di qualità prodotto da mani esperte e garantito da oltre un centinaio di fasi di lavorazione.

Le sue creazioni, oggi nelle più belle ed importanti vetrine nel mondo, sono vere e proprie sculture di corda , modellate e colorate a regola d’arte. E come tali, vivono proprio della loro stravaganza e della loro unicità: zeppe vertiginose e arcuate, lacci vinilici, platform sagomati fra giochi di pieno e vuoto che ad uno sguardo sembrerebbero impossibili da indossare. E l’eccentricità è uno dei tratti distintivi della maison: puntando su forme vistose ed un’estetica intrigante   il sogno di Manuel è così potuto diventare realtà.

Ma c’è anche un lato più giovane e sbarazzino del marchio spagnolo! Proprio per avvicinarsi alle esigenze di clienti più giovani è nata anche una linea young, Palomitas by Paloma Barcelò: modelli meno scultorei, più portabili ed a prezzi più moderati, non condotti ai vertici delle trionfali lavorazioni che rendono ora una Paloma subito riconoscibile.

Come si può stupire quando si ha a che fare con un unico prodotto, cioè la scarpa, ed uno stile ben identificato? Estrosa creatività e sperimentazione, parole d’ordine per Paloma Barcelò nella realizzazione della nuova collezione Primavera-Estate 2016.

Con i nuovi modelli per la stagione calda, il brand ispanico ci porta alla scoperta del suo mondo in una foresta incantata dove ritroviamo le sue muse pronte a farci sognare. Zeppe di ogni forma e colore, decorazioni barocche, fiori stilizzati e disegni geometrici che fanno della nuova collezione PALOMA BARCELO’ una vera e propria opera d’arte

Materiali inediti, inaspettate combinazioni e lavorazioni sofisticate sono la tekne utilizzata dal brand che, sulla scia del successo avvenuta con il lancio della prima collezione da uomo, rende onirico e unico ogni modello proposto per la donna. Se i colori sono attraenti e tipicamente estivi, la pelle intrecciata artigianalmente dona alla collezione un’allure sofisticata, ricercata. Come sempre le forme sono inconsuete, futuristiche, ma questa volta hanno un sapore retrò che rievoca l’iconica Brigitte Bardot sulle spiagge di St. Tropez.

Tutte le lavorazioni e le decorazioni sono fatte a mano, dai dipinti sul legno agli intrecci della pelle; e i materiali sono rigorosamente naturali: pelle, scamosciato, legno e raffia naturale per un risultato finale di elevata qualità e bellezza. Giochi d’intrecci che abbracciano la caviglia di donne sofisticate, consapevoli del proprio Io.

Manuel Barcelò ha voluto così dare nuova linfa vitale alla donna Paloma, che rivela una personalità piena di carattere e non rinuncia alla sua carica di seduzione scegliendo delle zeppe vertiginose. Sempre affascinante, mai scontata e identificabile come un vero spirito libero!

 

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓