Le polemiche a Dolce&Gabbana per i sandali “alla schiava”

0 views Leave a comment

Nei giorni passati il celebre brand Dolce&Gabbana è stato sulla bocca di tutti non per una delle sue creazioni ma per una polemica riguardo la didascalia di una calzatura in vendita sul loro sito ufficiale.
Parliamo di un sandalo con pom pom della linea “Carretto Siciliano“, una vera e propria esplosione di colori così descritta: “Slave Sandal in Napa Leather with PomPoms“, letteralmente “Sandalo alla schiava in nappa con pom pom“.

scarpemagazine-dolcegabbanaslavesandal_1

 

Molti utenti non hanno però gradito questa descrizione! Da tempo ormai nel mondo della moda e non solo questa denominazione è stata sostituita dalla parola gladiatore. Dopo la bufera accesa sui social hanno deciso di correggere la descrizione che è diventata: “Decorative Flat Sandal In Napa Leather with PomPoms” letteralmente “Sandalo Piatto Decorativo in Nappa con Pom Pom”.
scarpemagazine-dolcegabbanaslavesandal_2

Con questa descrizione più generica il brand si è tirato fuori dalle polemiche ancora una volta, dato che già nel 2013 sono stati accusati di razzismo per degli orecchini “testa di moro” presenti nella collezione primavera/estate.
Attenzione!

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓