Niente più paura dei tacchi incastrati, a New York arrivano le grate salva tacco!

0 views Leave a comment

ScarpeMagazine_NewYorkSi sa, nella Grande Mela la vita è assolutamente frenetica. Per poterci vivere, essere multitasking è una componente necessaria: caffè in una mano, borsa da lavoro nell’altra, cellulare tra l’orecchio e la spalla mentre si discute velocemente di lavoro, il tutto condito da un’indispensabile attenzione a fare lo slalom tra le colonne di persone e i numerosi taxi gialli. Ecco l’immagine perfetta di un newyorkese. Aggiungete un’ulteriore, importante, difficoltà per quanto riguarda le donne: lo stiletto, che nella fretta generale rimane incastrato nella grata, e rompendosi, rende inevitabile una visita dal calzolaio. Già, perché non sempre si è fortunate come Jennifer Lopez, che in Prima o poi mi sposo incontra l’amore della sua vita proprio a causa di una Gucci intrappolata nel tombino!

ScarpeMagazine_NewYork_J-Lo

Ne sa qualcosa forse Kate Middleton, che tempo fa – anche se non a New York – rimase bloccata durante la parata di San Patrizio con un tacco in BRITAIN-ROYALS-SAINT PATRICK'S DAYuna grata, venendo soccorsa da William.

Quando però non ci sono principi azzurri che possono venirci in aiuto la situazione è ben più difficile! Questo problema sembra essere in fase di risoluzione a New York, dove stanno per arrivare le nuove grate “high-heel friendly” grazie alle quali non bisognerà rinunciare al tacco e si potrà abbandonare la paura di restare con una décolletée incastrata nel tragitto casa-lavoro. Inoltre questa novità è ottima anche per chi ha bisogno del bastone o per le piccole zampette dei cagnolini.

Per adesso il tratto interessato è quello tra Long Island Rail Road a Grand Central Station ma presto le grate verranno messe in tutta la città. Cosa ne pensate? 

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓