Le SPA europee più lussuose

0 views Leave a comment

In Europa ci sono location da sogno che uniscono un’ampia offerta di cure termali a servizi pensati per esaudire ogni desiderio di benessere e relax dei loro clienti.

La cultura della SPA è stata diffusa in tuta Europa dagli antichi romani. L’origine della parola “SPA”, non è del tutto chiara, ma alcuni la fanno risalire alla sentenza latina “sanus per aqua“, che significa letteralmente “la salute per l’acqua”, mentre altri la collegano al nome della città Spa in Belgio, famosa per i suoi impianti termali.

Uno dei luoghi più conosciuti e apprezzati dagli amanti dei bagni e del relax è Budapest. Le sue sorgenti termali naturali erano già note e sfruttate dai romani. Le Terme Szechenyi e le Terme Gellért sono le più famose e probabilmente le più lussuose, arricchite anche da statue e mosaici antichi.

Il Centro termale Walliser Alpentherme & Spa Leukerbad, a Leukerbad in Svizzera, è il centro alpino termale e terapeutico, di wellness e beauty più grande e più in quota d’Europa. Estesa su oltre 300 mq, offre ai suoi ospiti numerosi servizi per la cura della persona e per il più sano relax, nella splendida cornice naturale della montagna svizzera.

In Italia, Paese ricco di fonti e stabilimenti termali, le Terme di Saturnia occupano un posto di rilievo, grazie alle quattro piscine termali all’aperto, gli idromassaggi, i percorsi salutari e i tanti servizi dedicati al relax. Inutile dire che anche le sue acque erano già note ai romani, i quali raccontavano che le terme si erano generate nel punto in cui era caduto un fulmine scagliato da Giove contro Saturno.

In Spagna, a Granada, proprio vicino ad uno dei monumenti più famosi al mondo, La Alhambra, si trovano gli affascinanti Bagni Arabi, costruiti a loro volta sulle rovine delle terme romane.

In Inghilterra, la città termale per antonomasia è Bath, conosciuta come centro termale già nei primi anni dopo Cristo. I Romani scoprirono le sorgenti di acqua solfurea che scorrono sotto il territorio e diedero vita ai bagni, le terme, di cui Bath è la traduzione anglosassone.

Andando ancora più a Nord, in Islanda, dove le temperature esterne scendono vertiginosamente, troviamo la famosa Blue Lagoon, un lago caldissimo che si è formato nel 1976 dopo un’eruzione vulcanica, e contiene 6 milioni di litri d’acqua calda dalle caratteristiche terapeutiche, e infine, in Germania, Paese che porta avanti il culto per le terme, troviamo le Kaiser-Friedrich-Therme, costruite sui resti di un antico bagno romano, si estendono per  1450 mq, tra il lusso e la bellezza degli arredi del primo ‘900.

In quale di queste mete da sogno ti piacerebbe recarti adesso?

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓