Le scarpe più brutte della collezione Autunno-Inverno 15-16 di Manolo Blahnik

0 views Leave a comment

Anche dei “big” del calibro di Manolo Blahnik sono in grado di mettere in commercio prodotti dal gusto discutibile? Assolutamente sì! Il grandissimo stilista, uno dei nostri preferiti in assoluto, sia chiaro, a volte propone al proprio pubblico delle calzature non proprio meravigliose o che, per lo meno, non incontrano i gusti della redazione di Scarpe Magazine. Non si tratta di molti casi, ci teniamo a dirlo: la maggior parte delle volte Manolo ci lascia senza fiato ma, per quanto riguarda la collezione Autunno-Inverno 2015-2016 il nostro beniamino merita qualche tirata di orecchie. Quante? Cinque, per la precisione.

Anzitutto, caro Manolo, non ci sono piaciuti i tuoi ankle boot in pelliccia neri con i lacci dorati. Per prima cosa, noi non apprezziamo, in generale, l’utilizzo delle pellicce e, anche se la pelliccia in questione fosse finta, non le indosseremmo mai. Anche le francesine con inserto in pelliccia non incontrano affatto i nostri gusti e anche in questo caso le nostre motivazioni non sono solo etiche. Queste scarpe sono troppo barocche, sembrano le scarpe di scena di un qualche spettacolo teatrale ottocentesco: bocciate! Bocciate anche le ballerine grigie: sembrano delle comode ciabatte. Se applicassimo un nasino e un paio di baffi sulla punta di queste scarpe sarebbero dei topolini perfetti. Le pumps in camoscio non sono male, ma ci sembrano decisamente anonime, troppo per uno stilista che ama osare: sai fare di meglio, Manolo, e lo sai bene! Infine, non ci sono piaciute le pumps combinate che danno troppo l’idea di aver voluto reinterpretare l’oggetto del tappeto. Per il resto, la collezione di Manolo Blahnik supera a pieni voti ogni sorta d’esame. Potete ammirare, nella nostra gallery, le cinque calzature che non ci sono piaciute. Cosa pensate, voi, di queste scarpe? Vi piacciono? Siamo apertissimi a opinioni diverse dalla nostra!

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓