Anche i plateau possono far male: ecco le ultime novità

0 views Leave a comment

Alcune scarpe possono essere pericolose per la nostra salute. Abbiamo già parlato delle ricerche che hanno bocciato l’uso delle infradito e sappiamo bene dei dolori articolari derivanti dall’uso di scarpe con i tacchi vertiginosi. Quello che forse molte di voi non sanno, è che anche le scarpe con il plateau possono essere pericolose.

Il plateau nasce per sollevarci da terra con maggiore comodità, perché riequilibra l’altezza dei tacchi, sollevando la parte anteriore del piede. Molte donne scelgono questo tipo di calzatura in alternativa a quelle col tacco alto, proprio perché apparentemente risultano essere più comode.

Non tutti sanno, però, che il plateau può essere pericolosissimo per la salute delle nostre caviglie che, un po’ come se camminassimo su dei trampoli, sono esposte a rischio di instabilità e quindi a possibili distorsioni.

L’allarme è stato lanciato dalle pagine del Journal of Foot and Ankle Surgery, in seguito alla pubblicazione dei risultati di una ricerca che ha esaminato gli incidenti che hanno coinvolto piedi e caviglie nel periodo di tempo che va dal 2002 al 2012.

Quello che è emerso, è un quadro che fa riflettere: quando non si cade davvero, a causa di perdita di equilibrio, sono la postura e la schiena a essere danneggiate da questo tipo di scarpe. La camminata rischia di essere innaturale e caviglie, ginocchia e colonna vertebrale possono andare sotto sforzo e, alla lunga, questo può portare a conseguenze dolorose.

I medici, pertanto, sconsigliano di utilizzarle durante le serate in cui ci si deve muovere molto o stare in piedi per lungo tempo. Meglio indossarle, quindi, in occasioni in cui non ci sarà bisogna di sforzare più di tanto le nostre adorate gambe.

Ma si può davvero vivere senza indossare plateau o tacchi alti?

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓