Un’amica si sposa? Ecco quali scarpe indossare

0 views Leave a comment

JimmyChooCerimonia

 

Con l’incalzare della bella stagione arrivano anche le cerimonie, e soprattutto i matrimoni.
Che scarpe indossare in questa primavera/estate 2015 se siamo state invitate alle nozze di una cara amica?

Naturalmente la scelte delle scarpe dipenderà soprattutto da tre fattori: outfit, location e tempi della cerimonia (ovvero se è di giorno o di sera e quanto durerà).

Innanzitutto soffermiamoci sull’obbligo o meno del tacco. Le scarpe flat sono state ormai sdoganate e, permesse persino alle spose, possono essere decolletes-nude-casadeiindossate tranquillamente se si è tra le invitate. Sono consigliate a maggior ragione se la cerimonia durerà molte ore, ma bisogna avere una figura slanciata per metterle.

Nella foto, delle ballerine bianche D’Orsay perfette anche con un outfit più articolato e colorato.

Per tutte quelle che, invece, amano i grandi classici e proprio non sanno immaginare un outfit da cerimonia senza il tacco, la primavera–estate 2015 riserva delle calzature strepitose che di certo non passeranno inosservate.

Se la44811268AC_12_F cerimonia è di sera si possono indossare décolleté o pump, ma anche scarpe metallizzate o i classici sandali gioiello, da indossare però con vestiti o jump suit basic e senza troppi scintillii, affinché siano davvero i protagonisti dell’outfit.

Manolo Blahnik propone delle raffinatissime décolleté nere con trasparenze in pizzo.

Di giorno, invece, sono ideali i colori tenui e pastello e le scarpe nude, di grande tendenza quest’anno, nelle versioni rosa cipria, beige, champagne.

SHOES-OF-PRAY-620x481

TTeaser-galleryscarpecerimonia-img-scarpecerimoniauttavia non mancano collezioni con calzature dai colori accesi, da indossare però solo con un outfit che, al contrario, sia caratterizzato da colori sobri.  Queste Kitten Heels in versione d’Orsay di Nordstroms, nella foto a destra, sono comode e briose.  Il verde smeraldo, il blu e tutte le tonalità sorbetto sono i colori che vanno per la maggiore, tuttavia non mancano nuance vivaci come il rosa o addirittura l’ocra.

 

 

↓ DAI UN'OCCHIATA ANCHE A QUESTI ARTICOLI ↓